Le canzoni di #Aline: “All By Myself”

13
Gen

Il 26 novembre Milan Records e Sony Masterworks hanno pubblicato la colonna sonora di “Aline“, il film di Valérie Lemercier ispirato alla vita di Céline Dion. L’album è disponibile, in Italia, in streaming e digital download su tutte le principali piattaforme.

La pellicola uscirà nelle sale italiane il 20 gennaio, distribuita da Lucky Red.

Tra le canzoni, re-interpretate dalla bravissima vocalist italo-francese Victoria Sio, c’è anche “All By Myself“, grande classico della carriera di Céline, contenuto nell’album pluri-premiato “Falling Into You“.

Sapete il piccolo aneddoto che c’è dietro la registrazione del brano fatta nello studio Record Plant di Los Angeles?

David Foster disse a Céline che avrebbe dovuto interpretare il brano alzando di un tono, fino a raggiungere un fa che era quasi al limite del suo registro vocale e per giunta avrebbe dovuto tenere questa nota per alcuni secondi.

La cosa intimorì un po’ Céline, che era convinta di non poter ripetere quella nota così come le era stata proposta da David poiché rischiava di rovinare la voce. David percepì quel timore e le disse che, nel caso non ce l’avesse fatta, avrebbero inciso sugli arrangiamenti originali, un po’ più bassi.

Il giorno della registrazione Céline e René litigarono per nulla. Loro litigano spesso per sciocchezze, ma dopo qualche ora di broncio (soprattutto da parte di Céline) in genere fanno pace. Ma quel giorno René sembrava davvero arrabbiato e decise di non accompagnare Céline in studio. Arrivata allo studio Record Plan, trovò un David Foster abbastanza freddo, distaccato, che non le domandò neppure come mai René non era con lei.
Dopo che Céline fece i suoi vocalizzi ed aspettava David per iniziare a registrare, quest’ultimo arrivò e disse:

“Ti sento inquieta, ma non preoccuparti per quella storia del fa. Se non ci arrivi, te l’ho detto, troveremo una soluzione. Possiamo sempre chiedere a Whitney di farlo.
Io so che lei è capace di arrivare fino al fa e mantenerlo il tempo necessario.”

Whitney Houston quel giorno registrava in uno studio vicino.
Céline entrò in sala di incisione, cantò All By Myself con tutte le sue forze, con tutta l’anima. E quando arrivò il momento del fatidico fa, portò la voce al massimo, a costo di farsi male, e tenne la nota per moltissimo tempo, in maniera impeccabile. Subito dopo i tecnici ditro il vetro si alzarono per applaudirla.
Lei uscì senza salutare David Foster, senza chiedere ai tecnici se il pezzo andava bene o meno.
Cercò di capire il perché del litigio con René e comprese.

Mentre tornava in albergo sapeva che probabilmente David era già al telefono con René.

“E’ fatta René! Bell’idea che hai avuto di non venire. Era arrabbiata. Quando ha tenuto la nota, la sua voce ha preso una tonalità che non avevo mai sentito. E’ meglio di tutto quello che mi sarei potuto aspettare. Ti invio una cassetta.”

Ancora una volta René aveva alzato il livello, per dare a Céline nuove sfide da superare e per invogliarla a farlo.


Ultimi Commenti

Seguici anche su




3 Boys And A Show 3D album beneficenza Celine Celine Dion classifica classifiche concerto David Foster Denise Bombardier duetto DVD Enigmatique Fashionista francese gemelli gravidanza inglese intervista Italia Las Vegas Lo Sapevate Loved Me Back To Life Montreal musica My Heart Will Go On Natale Ne-Yo New York nuovo album nuovo singolo Quebec Rene Rene Angelil Sans attendre show Taking Chances World Tour Through The Eyes Of The World Titanic tour trivia TV video Water and a Flame

Calendario

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031