La gravidanza di Celine Dion tra i feroci attacchi della stampa italiana

10
Set

Céline Dion and René Angelil

E’ la mattina del 18 agosto quando un giornale canadese dà la notizia della seconda gravidanza di Céline Dion. Tra i fan inizia a divulgarsi la notizia che in serata verrà poi confermata dal celinedion.com , sito ufficiale dell’artista. Ormai è confermato: Céline Dion è incinta del secondogenito, la fecondazione in vitro è riuscita per la seconda volta (fu così anche per il primogenito René-Charles Angelil).

Mentre nei giorni seguenti la stampa internazionale dedica ampi spazi alla belle nouvelle (giornali quali Hello Canada e Voici dedicano le intere copertine alla star canadese), la stampa italiana non solo non le dedica lo spazio meritato ma neanche si degna di scrivere un qualsiasi trafiletto. Neanche uno di quelli che solitamente usa per le blande notiziole. Addirittura neanche i giornali di cronaca rosa, sempre assetati di gossip, si degnano di scrivere due righe a riguardo; solo online si trova qualcosa.

Circa una settimana dopo la diffusione della news, ne “La Stampa” compare un articolo di Giovanna Zucconi dal titolo inquietante: ” Il figlio a orologeria”. Come supposto, l’articolo parla della seconda gravidanza di Céline Dion. Ne parla in modo feroce. Tratta di questa fecondazione assistita come di un caso di yogurt scaduti da mangiare al momento giusto, di episodio di superdonnismo, di bambini messi al mondo in base ai tempi dettati dalle mamme. Come se non bastasse, continua parlando di possibile trauma per il primogenito che avrà a che fare con un fratello che ha la sua età ma anche no. Proprio così, perchè quando fu diagnosticato il carcinoma a René Angelil, marito e manager della Dion, prima della chemioterapia il seme venne conservato. Da lì, otto anni fa nacque René-Charles, il primogenito, mentre l’altro ovulo fecondato venne congelato in attesa di nascere.

L’articolo della Zucconi non basta, anche la sua collega di testata Marinella Venegoni si diletta nel criticare Céline e la sua seconda gravidanza. Arriva poi un’altra bella quantità di insulse critiche dalla Sartori, giornalista dell’Avvenire. Da quest’ultimo non ci si aspettava nulla di più; si sa che il giornale dei vescovi non sarà mai aperto e favorevole a nuovi traguardi nel campo della vita. Non a caso in Italia, il metodo della fecondazione assistita non è consentito.

Arriva anche un articolo del Corriere Della Sera a parlare del caso Dion, ma si tratta di righe decisamente più pacate.

Da ultimo, il miglior articolo della stampa italiana rigurado la news. Quello di Manuela Arioli che, per il giornale Gente, si limita a riportare i fatti senza giudicare né criticare.

Siamo sempre punto e a capo, la stampa italiana non riesce a riportare le notizie senza giudicarle o metterci del suo; perchè tremendo è stato anche un articoletto online che chiudeva affermando: “la coppia ha già dichiarato di non volersi fermare a soli due figli”. Cosa in realtà mai accaduta; pura invenzione di chi ha scritto quell’articolo.

Dati gli attacchi e le critiche alla Dion, delle domande sorgono spontanee. Sarà proprio il caso di criticare così tanto la scelta super personale di Céline? Di criticare la fecondazione assistita che riesce a dare il dono più bello della vita anche ai genitori che, per problemi fisici, non possono averlo? Di criticare il metodo attraverso il quale anche coppie meno fortunate di altre possono continuare a sperare? Di criticare ciò che dà a tutti il diritto di essere madre e padre? Credo proprio di no.

Viva Céline Dion e René Angelil che ancora una volta sono riusciti a realizzare il loro grande sogno.

Auguri a mamma e papà!

Toujours Pour Toi

P.S: Non esitate a commentare. Fateci sapere la vostra!

  1. Giulia 10 settembre 2009

    Secondo me se lo meritano proprio!!!!! tanti auguri a questa bella coppia!!
    w celine (L)

  2. Alberto 10 settembre 2009

    Fino a quando l’Italia non si scrolla via questi finti valori moralisti non si potrà andare avanti. Il “caso Céline Dion” (così come qualcuno lo ha definito) deve essere da spinta per tutte quelle coppie sterili nel mondo che dentro loro si sentono alla deriva perché il loro sogno non potrà divenire realtà. E lo è ancora di più per una donna che non vede l’ora di veder nascere dalla propria vita un’altra propria vita.
    Che dire. Sono estremamente felice per Céline e René. Congratulazioni! Solo ora si può dire che dalla vita hanno avuto tutto…..e tutto stra-meritato!
    Povera Italia.

    Alberto.

  3. sabrina 10 settembre 2009

    Sono felicissima per Céline e René, alla faccia di tutte le critiche della stampa italiana.

  4. Irene 10 settembre 2009

    Sono innanzi tutto felicissima per loro!! un sogno realizzato! Ahimè la stampa italiana ormai è irrecuperabile, come il resto del paese. Potrebbe essere uno slancio a cambiare le cose, ad aiutare tante donne italiane che non possono avere figli a realizzare il desiderio di maternità ed invece quà siamo rimasti manco all’età della pietra. Spero che tali articoli non capitino loro sottomano.
    Auguri Céline e René!!!! VVB!!!!

  5. Francesca 10 settembre 2009

    sono completamente dalla parte dell’inseminazione assistita, non vedo quale è il problema e nn capisco xk l’italia debbe non accettare queste cose, concludendo penso ke debba essere legalizzato soprattutto x ki non può, x problemi fisici(come è scritto nell’altricolo) avere dei bambini, tutti devono avere qst diritto!!!!!la gioia + grande deve essere legalmente e comunemente divisa!!! qst giornalisti poi non fanno altro ke criticare e inventare balle, non sanno far altro, li odio!!!!
    sono dalla tua parte alberto!!
    W Céline e Réne che avranno un/a figlio/a e Réne -Charles che avrà un bellissimo/a fratellino/sorellina!!!!
    i miei migliori auguri!!!

    Francesca

  6. Giada Dion 11 settembre 2009

    NON POSSO CHE DIMOSTRARE LA MIA STRAFELICITA’ (haha!),sprizzo gioia da tutti i pori X LA MIA BELLA,MAGNIFICA,STRAORDINARIA,TALENTOSA Céine ed il simpatico Réné!! Quando mi è giunta “la belle nouvelle” devo ammettere che non ci credevo ,e quindi x averne la certezza sono subito corsa sul celinedion.com il sito ufficiale ovviamente e ne sono rimasta sorpresa ,entusiasta e nello stesso tempo anche un po’ triste….si xkè ,la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: Ma se Céline è incinta e lo sara’ fino a maggio ,dovra’ quindi occuparsi della figlia (sono sicura che sara’ femmina) x lungo tempo,oltre al fatto che nn avra’ molte forze psicofisiche x ritornare sul palco,cantare come un tempo,ballare scatenarsi,e far scatenare ed emozionare l’audience come solo lei sa fare (si ricordi il concerto a Parigi e a Milano del 2008!) ,poi pero’ riflettendoci ho pensato che sicuramente dopo la gravidanza si riprendera’ e al + presto anche,e che quindi tornera’ a cantare + carica ed esplosiva di prima consiterando che il suo sogno di diventare x la seconda volta “maman” è stato esaudito …ecco io è questo che penso ,me ne frego altamente di cio’ che la stampa IN PARTICOLARE QUELLA “ITALIANA” pensa du di lei,ne ho lette di critiche su qsta 2° gravidanza in vitro oltre a vedere alcuni telegiornali americani e non, su youtube,in cui raga credetemi,le infliggevano certe cattiverie,oltre ad asserire che sia Céline che Réné sono entrambi TROPPO VECCHI x avere un altro figlio,ok magari questo è vero,non si puo’ superare la soglia dei 38 anni x SFORNARE figli ma è pur vero che oggi grazie alla fecondazione assisitita chiunque e a qualsiasi eta’ è possibile avere figli,ed io sono pienamente a favore di tutto cio’ ! Oggi la scienza fa miracoli, e non vedo xkè il nostro “BEL PAESE” se proprio cosi’ vogliamo considerarlo sia cosi’ di poche vedute in certi campi,qui la religione si pone al primo posto in classifica,è lei a comandare,prendere delle decisioni e ad avere la priorita’,NN LO TROVO ASSOLUTAMENTE GIUSTO! Ecco xkè l’Italia va a rotoli,sara’ imppossibile farla rialzare dalla sua grettezza,chiusura mentale e ignoranza,conservati x anni….. ora ritornando ai giornali italiani,si permettono di criticare aspramente la decisione PERSONALE e quindi leggittima dei 2 coniugi proprio x le motivazioni che ho citato,sintetizzo; x sola e pura ignoranza,nient’altro! Ritornado ai giornali di cronaca rosa,e gossip,li’ è quasi impossibile trovare qualche news riguardante Céline Dion ,mi ricordo di aver trovato una notizia su Céline e il marito sul giornale “OGGI” del 2007,oltre a trovare una “striscetta di notizia” riguardante la sua venuta a Milano ,dall’ora su nessun’altra rivista italiana ho + sentito parlare di lei……mi tengo anche se non quotidianamete,saltuariamente aggiornata su Céline, grazie ai giornali stranieri,in particolare quelli francesi,che invito vivamente ad acquistare,in quanto si puo’ trovare di tutto e di + sulla nostra beniamina,! Non è molto facile trovarli netantomeno difficile,sono vendibili nelle cartolerie che vendono materiele di esportazione.(ho notato che i giornalisti francesi giudicano molto in base ai fatti,non ci sono molti commenti personali,come nelle riviste italiane ,tipo vanity fair…..)
    Probabilmente avro’ scritto molto,il commento dovrebbe essere breve,eheh cmq penso di aver espresso cio’ che penso,e spero di nn annoiare chi di voi leggera’ il mio “commentucolo di poco conto….;)”
    W Céline JE T’AIME TRèS FORT!!!!!!

  7. Rosario 11 settembre 2009

    Ragazzi, ma cosa ci possiamo aspettare dall’Italia???
    Ormai è il paese peggiore del mondo! Non solo non da lavoro a chi lo vuole, ma deve criticare due persone che vogliono provare di nuovo le gioie della gravidanza!!!
    Quando nasce un bambino, è la cosa + bella del mondo, indipendentemente di come venga al mondo!!!!.
    Qui parlano solo di Elena Santarelli (oca guiliva….povere oche!!!) e Marco (stonato e antipatico) Carta. Ah…dimenticavo la ciliegina sulla torta: Fabrizio Corona!!!!
    Dell’artista famminile + grande di TUTTI i tempi…no! non gliene frega a nessuno!!!
    Il Taking Chances World Tor è stato letteralmente “SCHIFIATO” (QUANDO NON LO MERITAVA AFFATTO)!!!
    Dopo 12 anni Celine torna in Italia e neanche una notizia alla Tv!!!!
    Ma io mando tutti a fanxxxx!!!!
    L’importante è che nel resto del mondo Celine venga contata come la 2° (anche se x me è la 1°) cantante più famosa al mondo!!!!
    Tanta felicità e Celine e Renè…che il vostro legame venga ancora + forte con la lascita (speriamo femminuccia) del vostro secondo genito!!!!
    Merci!!!

  8. GIO 17 settembre 2009

    La stampa italliana come abbiamo ben capito è campanilistica e assetata di rogne assurde…ognuno fa le sue scelte che crede opportune ed è Giusto che Céline faccia le sue scelte…è anche giusto pensare di poter essere vicino ai propri figli come fece per René-Charles…Indignato è poco se pensiamo che a scrivere gli articoli siano donne…evidentemente non sono mamme o non hanno ben capito cos’è esserlo!!!

  9. […] 28 febbraio 2010. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Aggiungiamoci anche che a maggio Celine sarà nuovamente mamma e che, quindi, a febbraio si troverebbe nel suo sesto mese di gravidanza. Ciò ci fa dubitare sulla […]

  10. Ninny 23 settembre 2009

    La stampa italiana è una MERDA.. Una coppia farebbe tutto il possibile per avere figli e Celine & Renè sono l’esempio.. Speriamo sia una femminuccia.. Grande Celineeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.. Ti adoro!!!!! Ninny..

  11. dany 29 settembre 2009

    prima le critiche per il costo del concerto a Milano, adesso le critiche per la gravidanza, ma in Italia proprio la stampa non riesce ad apprezzare questa artista!!!!!!siamo sempre, la stampa non riece a parlare della sua bravura o quello che fa per le persone meno fortuna, è già ma è più facile criticare che apprezzare ed ammettere che come lei non c’è nessuna. sono molto contenta della sua seconda gravidanza e le auguro ogni bene!! e comunque molti dei figli che nascono al giorno d’oggi sono “programmati” in base alle esigenze e problemi dei genitori!! la stampa italiana è sempre la solita!!

  12. Antonella 29 settembre 2009

    la signora Zucconi dovrebbe cambiare mestiere! essere giornalisti non significa criticare le cose su cui non si è d’accordo ma riportare i fatti possibilmente senza enfasi personali. probabilmente sarebbe meglio per la signora Zucconi diventare brava nel suo lavoro come lo è Celine nel suo! IMPOSSIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Fiorenza Antonella scrittrice.

  13. enrico 4 ottobre 2009

    volevo sl dire auguri alla mamma Celine e al papà Angelin..e anke al pikkolo Renè..e alla faccia delle stampe..Auguri vi auguro tanta..tanta..tanta felicità!!! Celine TI AMO!!!

  14. cla 6 ottobre 2009

    che vergogna..non si puo fare altro k restare a bocca aperta dopo queste notizie..ke skifo!

  15. […] nella Grande Mela per una visita medica, Celine, al secondo mese di gravidanza, non s’è sottratta all’obiettivo dei […]

  16. ivi 5 novembre 2009

    Adoro Celine,nonostante ammetto di non averla conosciuta da molto tempo,ringrazio perciò chi mi ha permesso di scoprire questa stupenda (anima)che riesce a emozionarmi sempre,come se fosse la prima volta.Celine è fantastica e le sue scelte riguardano solo Lei e Renè,dobbiamo smetterla di condannare gratuitamente scelte personali che non ci riguardano.Ti adoro Celine,vivi la tua vita,come è giusto che sia,e continua a regalarci tutte le emozioni,come hai fatto fino a questo momento,quale emozione più bella di essere mamma?Avrei voluto poterti vedere al concerto che hai fatto qui in Italia,ma spero di avere una seconda possibilità…non mi vergogno dicendo che spesso mentre ascolto le sue canzoni piango,piango perchè la sua voce arriva nel più profondo,dove ci sono i sentimenti più veri,quei sentimenti che ci rendono vivi e meno soli.TANTI AUGURI CELINE….AUGURI A TE E RENE’!!!!!!Ti adoro…semplicemente questo!!!!!GRAZIE DI CUORE E SII FELICE,COME E’ GIUSTO CHE TU SIA….

  17. […] S’è fatto un gran parlare della gravidanza di Celine, ma finora ancora nessuna tv italiana aveva annunciato la notizia. […]

  18. cristina 6 novembre 2009

    secondo me non ha fatto niente di male,che la smettino di criticarla. auguri, auguri, auguri a lei e a Renè.
    Grazie per tutto quello che hai fatto e che spero continuerai a fare, sei straordinaria.

  19. Matteo 6 novembre 2009

    Innanzitutto posso dire di essere anch’io un grande fan di Celine e di apprezzare sia le sue straordinarie doti canore sia la sua personalità più in generale. Penso però che un pò di obbiettività sul “caso Celine” non faccia male…il mio non vuole essere un giudizio morale sulle persone (quello io l’ho sempre lasciato a Dio) ma sulle scelte. Celine e Rene sono ricorsi ad un metodo artificiale per poter avere figli. La mia perplessità è questa: il desiderio di avere un figlio è naturale e legittimo, siamo sicuri che sia altrettanto giusto tentare di realizzare a tutti i costi questo desiderio? Soprattutto siamo sicuri che questo desiderio sia da realizzare a tutti i costi se di mezzo c’è la vita di un nuovo essere umano? Come Celine canta in “If I could” “la vita che ti ho dato non è mia” e io aggiungerei nemmeno i figli sono “nostri”, sono un dono (per alcuni di Dio, per altri del destino, per altri ancora della natura). E’ in questo preciso contesto che si inseriscono le perplessità della “stampa cattolica”. Se poi i modi di esprimere queste perplessità sono stati maleducati o poco rispettosi delle persone sono perfettamente d’accordo che ciò sia sbagliato. Bisogna però fare attenzione a non perdere il succo della questione: avere un figlio a tutti i costi è eticamente (e cristianamente) molto molto discutibile. Un figlio, come un dono, si riceve, non si pretende e sopratutto non si programma in base ai propri progetti di vita (siano pur essi lodevoli).

    Al di là delle mie perplessità rinnovo la mia grande stima (inevitabilmente un pò diminuita) per una persona che sa vivere in modo equilibrato e solare tutto ciò che fa.

    Auguri Celine!

  20. Nicoletta 9 novembre 2009

    premesso che sono una grande fan di Celine, esprimo il mio disappunto per la sua scelta di ricorrere la fecondazione in vitro, e questo per un semplice motivo: un figli non è un diritto, ma un dono!

  21. Nicoletta 9 novembre 2009

    scusate per gli errori, ho premuto il tasto invia per sbaglio…

    Premesso che sono una grande fan di Celine, esprimo il mio disappunto per la sua scelta di ricorrere alla fecondazione in vitro e questo per un semplice motivo: un figlio non è un diritto, ma un dono!

  22. Superkick 10 novembre 2009

    @Nicoletta: Ciao,
    scusa se ti contraddico, tu dici che un figlio è un dono. Ma di chi?

    Se una persona non crede in Dio, deve per forza rinunciare ad avere un figlio? La scienza medica ci offre una spiegazione diversa della nascita di un figlio, checché ne dica la chiesa, e secondo me usufruire di uno dei metodi che mette a disposizione è più che giusto. Un figlio è un dono, è vero, ma per i genitori.

  23. Celine non è più incinta - Celine Dion Italia 11 novembre 2009

    […] ha saputo di aver perso il suo secondo figlio a soli 10 giorni dalla notizia di essere incinta, rivela il marito Rene Angelil al Journal de Quebec. “Lo scorso agosto, il dottor Zev […]

  24. niva 25 marzo 2010

    Ovviamente in Italia ci distinguiamo sempre per il peggio.
    Un paese retrogrado e bigotto e influenzato fin troppo da uno staterello di vecchi avvizziti (il Vaticano).
    Faccio i miei migliori auguri a Celine, spero che prima o poi riuscirà a coronare il suo sogno di un altro bambino con l’uomo che ama!

  25. Giovanni 14 giugno 2010

    Egoisticamente, spero che almeno uno dei gemelli sia una bimba e che erediti la splendida voce di Celine.
    Non capisco perché tante polemiche sui soldi e sul tipo di inseminazione, o addirittura sull’età di Celine e del marito; se a lei sta bene, perché non dovrebbe utilizzare i soldi per raggiungere la felicità? Ci sono tante stars ricchissime ma completamente schizzate, lei almeno possiede e apprezza i veri valori della vita. Che guadagli tutto quello che può, a chi la critica dico solo: “Mai provato a cantare come lei?”

  26. Rac 25 ottobre 2010

    “Stampa italiana” è ormai un sinonimo di squallore senza fine e, in molti casi, di giornalisti a malapena alfabeti che riempiono pagine insulse e farcite di strafalcioni ortografici abusando di termini stranieri inutili… Cos’altro dire? Ma questi sussidi ai giornali li toglieremo mai?


Seguici anche su




3 Boys And A Show 3D album beneficenza Celine Celine Dion classifica classifiche compleanno concerto Denise Bombardier duetto DVD Enigmatique Fashionista francese gemelli gravidanza inglese intervista Italia Las Vegas Lo Sapevate Loved Me Back To Life Montreal musica My Heart Will Go On Natale Ne-Yo New York nuovo album nuovo singolo Quebec Rene Rene Angelil Sans attendre show Taking Chances World Tour Through The Eyes Of The World Titanic tour trivia TV video Water and a Flame

Calendario

novembre: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930