‘Loved Me Back To Life’: la recensione (1)

06
Nov

Loved Me Back To Life – Il Ritorno
di Sebastiano Venosino

Questi 6 anni tanto evidenziati dai media non sono poi stati così lunghi, dopotutto non abbiamo avuto un solo giorno di silenzio sebbene il lavoro di Céline sia così distante dalla nostra madre patria, grazie al web, alla passione ma soprattutto alla voglia di mantenere viva la Musica con la M maiuscola.

Sony Music Canada annonce la sortie du nouvel album de Céline

Questo nuovo album è arrivato esattamente al momento giusto, sia per il panorama mondiale musicale che per Céline stessa come artista e come donna. Un album che avrebbe presentato le meraviglie della magnificente produzione messa in scena ogni notte a Las Vegas, ma che si è tramutato per suo volere in un album di inediti raccogliendo solo alcune delle perle proposte durante lo show, che hanno reso seppur in una nuova veste, un altro nuovo capolavoro UFO alla pari di A New Day Has Come.

Loved Me Back To Life
L’anteprima concessa a fine Luglio sur les Plaines ha spiazzato tutti, a tal punto da non poter concepire come un brano così potesse essere saltato fuori in modo così pungente, magnificente e con un’eccellenza senza pari. Questo modo di cantare, di fare arrivare il messaggio che narra il testo del brano fa raggiungere senza ombra di dubbio il podio di questo album, piazzando il brano al primo posto della classifica. Senza parole.

Somebody Loves Somebody
Beat, beat, beat. Non ci sono ulteriori termini per definire questo brano. Riff spaventosamente rindondante, fresco, e Ritornello favoloso.

Incredible
Dopo anni di preziose fusioni vocali, questa è certamente una delle migliori mai realizzate. La vocalità calda e precisissima di Ne-Yo sposa perfettamente le corde UFO di Céline in un ritornello che regala un autentico paio di minuti di benessere. Davvero incredibile.

Water And A Flame
Surprise, surprise…ormai non mi stupisco più della padronanza sulla cultura musicale in suo possesso, ma tirare fuori brani con un pathos del genere..non si è mai pronti. Stupenda, malinconica, sebbene non le appartenga testualmente, si presenta calzata a pennello sulla sua figura di artista. Acuti ovviamente degni di Signs con Mel Gibson.

Breakaway
Ci troviamo di fronte al terzo posto del podio, in una di quelle meraviglie che difficilmente lasciano inosservato l’indiscusso talento e amore per la musica di questa Artista. Forza struggente, potenza e alienenza, tra note che strappano un pensiero allo stile raffinato di Adele.

Save Your Soul
Secondo, meritatissimo e incredibile posto del podio, in quello che senza Loved Me Back To Life sarebbe stato il brano più ufo del 2013 e uno dei più incredibili della sua carriera. Non ci sono molte parole, ascoltatelo. Ascoltate il beat e la perfezione delle sfumature vocali: NO WORDS.

Didn’t Know Love
Bellissima, in pieno stile pop di classe, come solo lei può.

Thank You
Brano tributo al sound di Faith, meno irlandese e più canadese, decisamente perfetto per le sue corde, testo stupendo e pieno di significato sul vero valore della parola Grazie.

Overjoyed
Beh, se questa è una delle canzoni presentate a Las Vegas non faccio fatica a pensare che sia anch’esso un brano molto importante per Céline, con una delle più belle voci del mondo: Stevie. Qui si raggiunge un livello di classe difficilmente superabile, forse alla pari con Tell Him e The Prayer.

Thankful
Questo brano presentato a livello di intensità all’inverso possiede un ponte che spiazza per il suo passaggio coinciso e permanente, il ritornello alleggerisce il tutto, il riff mette le ali, proprio come una Red Bull.

At Seventeen
Questo brano può essere tanto amato o tanto odiato..io sto in mezzo, credo sia il brano che meno entusiasma di questo progetto in quanto la melodia e il testo, piuttosto stabili, non tirano fuori quel plus che rende unico il risultato. Parliamo d’altro canto di Céline, quindi non può non essere perlomeno più che discreta.

Always Be Your Girl
Ma che figata. Un’autentica sorpresa per l’udito e per l’esperienza d’ascolto. Riff edgy, edgy, edgy. Il riff qui regna. Il resto è puro velluto.

Unfinished Songs
Pelle d’oca pura, per la quale scorgo un piccolo omaggio all’ultimo sound che ci ha lasciato Whitney nel suo ultimo album. Un brano fresco, penetrante ma allo stesso tempo leggero, il brano perfetto di chiusura per quello che sicuramente rimarrà meritatamente sul podio degli album della carriera anglofona di Celine Dion

VOTO COMPLESSIVO: 9,7


Seguici anche su




3 Boys And A Show 3D album beneficenza Celine Celine Dion classifica classifiche compleanno concerto Denise Bombardier duetto DVD Enigmatique Fashionista francese gemelli gravidanza inglese intervista Italia Las Vegas Lo Sapevate Loved Me Back To Life Montreal musica My Heart Will Go On Natale Ne-Yo New York nuovo album nuovo singolo Quebec Rene Rene Angelil Sans attendre show Taking Chances World Tour Through The Eyes Of The World Titanic tour trivia TV video Water and a Flame

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031